T3 (triiodotironina)

//T3 (triiodotironina)

T3 (triiodotironina)

Il T3 (triiodotironina) e’ un ormone prodotto dalla tiroide. Il T3 circola nel sangue legata alla TBG (Thyroxine binding globulin) mentre si accumula nella tiroide legata alla tireoglobulina. Per la sintesi del T3 è essenziale la presenza di iodio nell’organismo. L’azione biologica del T3 è rapida, forte ed a funzione calorigena determinando aumento del consumo di ossigeno e quindi elevazione del metabolismo basale in direzione del catabolismo proteico, lipidico, glucidico. E’ aumentato nell’ipertiroidismo primitivo (TSH ridotto), nell’ipertiroidismo secondario (TSH aumentato) e nelle sindromi paraneoplastiche (tumori bronchiali, pancreatico). E’ diminuito nell’ipotiroidismo primitivo congenito ed acquisito (TSH elevato), nell’ipertiroidismo secondario (TSH ridotto) e nell’ipotiroidismo da lesioni dell’ipotalamo (TSH ridotto).

I livelli di T3 aumentano nella gravidanza, durante terapia estrogenica, in corso di patologia tumorale estrogeno-secernente, assunzione di eroina e metadone. E’ possibile riscontrare un diminuito livello di T3 in corso di terapia con androgeni, glucocorticoidi, eparina, salicilati, anticonvulsivanti tipo fenitoina, sulfonamidi, antitiroidei.

Esami collegati: Tireoglobulina,Anticorpi antimicrosomiali,Anticorpi antitireoglobulina,Anticorpi anti-TPO, TSH,fT3,fT4.

2018-03-05T15:32:10+00:00