Resistenze Osmotiche Globulari (RGO)

//Resistenze Osmotiche Globulari (RGO)

Resistenze Osmotiche Globulari (RGO)

Le Resistenze Osmotiche Globulari  (RGO) valutano il grado di emolisi dei globuli rossi che si verifica quando questi sono posti in soluzioni a pressione osmotica decrescente (ipotoniche) in condizioni costanti di pH e di concentrazione.
La fragilità osmotica dei globuli rossi è in funzione della loro forma e dipende dalla superficie e dallo stato funzionale della membrana cellulare. Questo test pertanto consente di determinare se esistono all’interno della popolazione di globuli rossi cellule abnormalmente sottili (resistenza aumentata) o al contrario cellule di forma sferoidale (resistenza diminuita).
L’aumento delle RGO si riscontra in alcune emoglobinopatie genotipiche come le talassemie, l’anemia falciforme, anemie ipocromiche e iposideremiche dopo splenectomia mentre le RGO sono diminuite nei casi di anemia sferocitica e di elittocitosi.

E’ consigliabile eseguire il prelievo a digiuno da 8 ore.

Esami collegati: Emocromo

2018-03-02T17:55:38+00:00