Elettroforesi dell’Emoglobina

//Elettroforesi dell’Emoglobina

Elettroforesi dell’Emoglobina

L’Elettroforesi dell’Emoglobina consente, attraverso la migrazione in un campo elettrico di un campione di sangue emolizzato, di distinguere emoglobine anomale permettendo la diagnosi di diverse emoglobinopatie, in particolar modo per la diagnosi delle talassemie.

E’ consigliabile eseguire il prelievo a digiuno da 8 ore.

Esami collegati: Emocromo, Emoglobina Fetale, Emoglobina A2.

2018-03-02T16:32:44+00:00