Azotemia

Azotemia

L’Azotemia rappresenta il contenuto di urea nel sangue, prodotto terminale più importante della degradazione dei composti azotati. Viene sintetizzata nel rene e nel fegato mentre viene metabolizzata ed eliminata dal rene. La sua determinazione, insieme alla creatininemia, è utilizzata come indicatore della funzionalità renale. Si riscontra infatti iperazotemia nelle patologie renali croniche, pielonefriti ed in casi di ostruzione del tratto urinario. Alcuni farmaci quali aspirina, cefalosporine ed agenti chemioterapici possono causare un aumento di azotemia.

Esami collegati: Creatinina, Esame delle urine, Clearance della Creatinina, Clearance dell’urea.

2018-03-02T13:24:47+00:00